eclissi-21-giugno

Potente Eclissi Parziale di Sole 21 Giugno 2020

Un’Eclissi è uno degli eventi più significativi in astrologia. Anche se accadono più volte all’anno, l’energia di un Eclissi può durare mesi e spesso innescare cambiamenti sia a livello globale che a livello individuale per avvicinarci e guidarci nel nostro percorso karmico collettivo e personale.

In molte culture antiche, le eclissi sono state considerate di cattivo auspicio. Tuttavia se impariamo a non giudicare gli eventi ma ad accoglierli nella nostra vita, potremmo essere in grado di vedere che essi si verificano per scuoterci dal torpore e risvegliarci alla coscienza.

Le eclissi cadono sia sulla Luna Nuova che sulla Luna Piena. Un’ eclissi su una Luna Nuova è conosciuta come Eclissi Solare, e un’Eclisse su una Luna Piena è conosciuta come un’eclissi lunare.

Tipicamente, un’Eclisse solare è un momento di nuovi inizi e opportunità, mentre un’eclissi lunare sarà un periodo di rilascio. Le ripercussioni delle eclissi di Sole sono più duraturi rispetto a quelle di Luna che hanno un effetto immediato.

La durata degli effetti delle eclissi di Sole, nell’Astrologia Vedica, viene calcolata in base alla durata del picco massimo dell’eclissi stessa. L’eclissi parziale di Sole del 21 Giugno 2020 durerà nel suo picco non più di 36-38 minuti e i suoi effetti perdureranno per circa 6 mesi.

PERCHÈ UN’ECLISSI POTENTE

La particolarità dell’eclissi parziale di questo 21 Giugno 2020 è che si verificherà in concomitanza al giorno più lungo dell’anno, il Solstizio d’Estate. L’ultima volta che si è verificata questa coincidenza è stato il 21 Giugno 2001, prima dell’episodio delle Torri Gemelle che ha avuto enormi impatti a livello globale. Tuttavia, rispetto al 2001, Rahu, il nodo lunare Nord, si trova oggi nella Nakshatra di Mrigashira e non transiterà sopra al punto esatto di eclissi, invece nel 2001 Rahu si trovava nella Costellazione Lunare Ardra per poi transitare sopra al punto di eclissi.

Ogni volta che abbiamo un Eclissi, è un’opportunità per tutti noi di elevare la nostra coscienza e prestare attenzione alle energie che ci circondano. È la nostra occasione per sintonizzarci sul nostro percorso dell’anima e per vedere in che direzione ci guida l’Universo.

I giorni che precedono e seguono l’eclissi non sono favorevoli per prendere decisioni importanti, dal momento che potrebbero essere soggette a dei cambiamenti nel periodo che seguirà l’eclissi.

PRECAUZIONI

L’Astrologica Vedica consiglia di rimanere tranquilli, di farsi una doccia prima e dopo l’eclissi, di digiunare e non prepare cibo, di non mettersi in viaggio o prendere decisioni importanti in questo lasso temporale.

CONSIGLI

Un’ottima pratica per questo 21 Giugno è quella del Saluto al Sole, in modo da rinforzare la nostra parte Solare che potrebbe essere parzialmente eclissata. Oppure recitare il mantra del Sole (Surya) o il Gayatri Mantra e praticare Surya Bheda Pranayama.

MANTRA PER SURYA (da ripetere 9 volte o multipli di 9)
OM HRIM SURYAYE NAMAHA
GAYATRI MANTRA
AUM BHUR BHUVAH SWAH,
TAT SAVITUR VARENYAM
BHARGO DEVASYA DHIMAHI,
DHIYO YO NAH PRACHODAYAT

L’eclissi in Italia si verificherà la mattina presto verso le 7 e sarà visibile solo in alcune città del Centro-Sud. Per conoscere gli orari precisi potete vistare questa pagina.

sunrise-sunset-sun-calculator

Buon anno da Suryachandra

Siamo lieti di iniziare l’anno inaugurando la serie “Spiritual Insights”, approfondimenti spirituali basati sull’astrologia vedica Jyotish, che cercheremo di inviarvi con costanza nelle prossime Newsletter! Potete seguirci anche nella nostra nuova Pagina Facebook !

Approfondimenti spirituali di Gennaio 2020

Ci troviamo oggi, 6 Gennaio 2020, ancora nel corridoio tra le due eclissi, quella di Sole del 26 Dicembre 2019 e quella di Luna che avverrà il 10 Gennaio 2020, un periodo energeticamente instabile, che non ci deve spaventare riguardo ai mesi a venire.

Astrologicamente l’energia dei pianeti del 2020 sarà più favorevole e stabile rispetto al 2019, in cui per molti è stato un anno di chiusure/cambiamenti.  Per molti arriverà il momento di raccogliere parzialmente i frutti di ciò che è stato seminato negli anni passati.

Giove, il grande benefico, sarà per la maggior parte dell’anno in Sagittario creando un importante Yoga Benefico. Saturno entrerà nel proprio segno del Capricorno da fine Gennaio e vi rimarrà per i successivi 5 anni. Venere sarà per lungo tempo nel segno del Toro. Anche i nodi lunari saranno ben posizionati quest’anno. Questo quadro ci garantirà una piccola tregua rispetto alle difficoltà attraversate nel 2019.

Rimaniamo comunque in un periodo di debolezza temporale, ci saranno quindi sfide da affrontare per tutti.
Diversi studiosi e maestri spirituali affermano che tutto ciò che sta accadendo e accadrà quest’anno fa parte di un piano di evoluzione dell’umanità intera.

“Coloro che giudicano con odio e vendetta non faranno parte della consapevolezza cosmica che circonda la terra in questo momento. È tempo di vedere oltre l’attuale illusione per comprendere le lezioni profonde che vengono conferite all’umanità. Per coloro che vogliono crescere spiritualmente questo è l’anno in cui si verificheranno molte rivelazioni e miracoli. Ma altri che non vogliono cambiare diventeranno più arrabbiati e fanatici. Ci sarà una netta distinzione tra coloro che sono consapevoli e coloro che agiscono senza coscienza. Questo è un anno in cui la luce trasformerà l’oscurità.”  Joni Patry.

É arrivato il momento di usare l’energia planetaria per il bene del mondo e del pianeta invece di concentrarsi sugli aspetti negativi della vita.
Facendo ciò che ci rende davvero felici è un primo passo verso la nostra consapevolezza.

Ricordiamoci che ciò che dimora dentro di noi, è quello che manifesteremo nella nostra vita.

Vi saluto con questo simpatico video di Sadhguru “5 Consigli per essere sempre felici nel 2020”
OM SHANTI

Jyotika

antelope-dark-night-deer-moon-Favim.com-2501651

Luna Piena di Dicembre in Mrigashira

Oggi 12/12/2019 è giorno di Luna Piena, l’ultima di questo 2019. Eventi significativi la seguiranno, quasi ad indicare l’inizio di una nuova fase del nostro percorso: il Solstizio di Inverno del 21 dicembre e l’eclissi di Sole del 26 Dicembre.

La Luna Piena di oggi cade nella prima parte della costellazione lunare di Mrigashira nel segno del Toro. Mrigashira letteralmente significa testa di antilope e simboleggia l’inizio della ricerca. Il pianeta Marte che la governa rappresenta il guerriero spirituale alla ricerca della verità. Il potere di questa Nakshatra è di portare pienezza/realizzazione (prinana Shakti).

É quindi una luminosa luna piena che brilla attraverso una delle notti più lunghe dell’anno, illuminando gli angoli più bui della nostra psiche con penetrante chiarezza e intuizione.

Trovandosi nella VII casa, il settore più interessato saranno le nostre relazioni. Potrebbe essere l’occasione per portare a galla i veri desideri del nostro cuore. Allo stesso tempo la congiunzione di Venere con Saturno potrebbe potarci a dover fare i conti con relazioni che non possiamo più ignorare e ad essere realistici riguardo a temi come la fiducia e l’impegno.

Ricordiamoci che riflettendoci nell’altro siamo in grado di comprendere la nostra vera natura. Ringraziamo quindi tutte le persone che sono nella nostra vita perché ci mostrano qualcosa di noi.

Gli antichi saggi avevano compreso che solo educando la nostra Luna, ossia la nostra “mente”, attraverso lo Yoga e la meditazione, saremmo stati in grado di superare la sue fluttuazioni e diventare padroni della nostra psiche.

In occasione di questa luna piena possiamo recitare il Mantra per la Luna o praticare il saluto alla Luna.

Dadhi sankha tushaaraabham kshiirodaarnasambhavam
Namaami shashinam somam shambhormukuta bhushanam
Om Chandraaya namah

Jyoti

portale eclissi

Il portale tra le due eclissi Luglio 2019

Il portale tra le due eclissi Luglio 2019 – Imparare a lasciar andare

Domani 2 Luglio 2019 entreremo nel secondo portale tra due eclissi di quest’anno, un periodo potente di trasformazione interiore ed esteriore.

Questa eclissi non sarà visibile in Italia ma la sua influenza si farà comunque sentire, sia prima che dopo. L’evento inizierà alle ore 19.54 italiane e il massimo picco si raggiungerà alle ore 21.17 fino alle 21.20 sempre ora nostrana GMT+1.
Un’eclissi solare totale si verifica quando la Luna passa davanti al Sole oscurandone completamente la luce e portando dunque il buio durante il giorno. Si verifica quindi una sorta di momentaneo black-out della nostra parte conscia e un tuffo in profondità nell’inconscio. Per un istante le nostre emozioni saranno amplificate, e potremmo sentirci persi. Ricordiamoci che senza buoi non ci sarebbe luce e che tenendo gli occhi aperti nell’oscurità piano piano iniziamo a vedere con occhi nuovi.

Nonostante il momento di picco dell’eclissi duri quattro minuti, potrebbe essere che questa sensazione perduri per settimane, almeno fino alla chiusura del portale con l’eclissi di luna del 16 Luglio. Di solito le eclissi di sole portano una trasformazione che può durare anche diversi anni, sono quindi più silenziose e sottili delle eclissi di luna.

Durante le eclissi (+/- 3 giorni) è sconsigliato iniziare attività o progetti e prendere decisioni importanti. É il momento giusto per riposasi, praticare yoga o meditazione, ascoltarsi e rimanere centrati.
Non bisogna spaventarsi perché le eclissi sono fenomeni naturali che avvengono con ciclicità ogni anno.

L’eclissi in Italia avverrà a 16°30’ dei Gemelli nella costellazione Lunare di Ardra. Saturno e il nodo lunare Sud saranno opposti al Sole e alla Luna nel segno del Sagittario (si considera la posizione dei pianeti secondo lo zodiaco siderale dell’astrologia vedica).
Ardra è governata dal Nodo Lunare nord Rahu ed è conosciuta come la stella Betelgeuse o Alfa Orionis della costellazione di Orione in astronomia. I simboli che rappresentano Ardra sono una testa, una lacrima e un gioiello. A questo stadio le limitazioni dell’intelletto possono o confondere la mente o donare una grande intelligenza emotiva in grado di creare una connessione con il nostro subconscio.
È importante riconoscere che la perfezione è un’illusione impossibile da realizzare e che per essere soddisfatti è necessario distogliere la propria concentrazione sul mondo materiale.

L’eclissi in questo nakshatra può provocare una tempesta di emozioni che ci aiuta a lasciar andare e a guarire dalle impressioni passate. L’asse karmico Gemelli-Sagittario ci suggerisce che per evolverci è necessario aprire il nostro intelletto al flusso di conoscenza spirituale che ci arriva dalle nostre vite passate.

Abbandono è la parola chiave di questo portale tra le due eclissi. Abbandonare l’idea di perfezione, l’idea di poter pianificare e programmare troppo la propria vita, l’idea di trovare soluzioni immediate.

Lasciate che l’energia scorra come una doccia fresca addosso a voi, vi troverete rigenerati e con occhi nuovi!

* Jyotika *

Stonehenge_Litha

Il Sole condensato in suono: il Gayatri mantra. Solstizio d’estate 2019

Secondo l’antica tradizione dei Rishi questo mantra rappresenta la “madre di tutti i Veda”.

Il Gayatri Mantra accende il potere del discernimento per permettere all’uomo di analizzarsi e di rendersi conto della sua natura divina.

La sua potente energia porta all’adepto salute, radiosità, coraggio, armonia, conferendogli inoltre i poteri riservati ai saggi e agli illuminati: il potere di portare l’antica saggezza sulla terra e di diffonderla in modo comprensibile per tutti.
Disperde la paura ed elimina disturbi e malattie di pene, conflitti e dolore. Ogni qualvolta la Gayatri viene cantata i demoni che dimorano all’interno dell’uomo vengono allontanati e dispersi.
Il sole che sorge all’alba simboleggia la vita spirituale ed il sole che tramonta la sera simboleggia l’intera materia della conoscenza. Quando non vi è sole, ne luce, questo rappresenta la notte buia dell’Anima secondo la Bibbia, o Shivaratri per gli induisti, la notte buia di Shiva.

“Prego il Dio Savitur, colui che appare attraverso il Sole per mostrarci la luce che ha generato i Tre mondi (buddhi/atman/manas).
Ti prego illumina il nostro intelletto/mente e mostraci la luce interiore.”

Il Gayatri Mantra ci aiuta nella comprensione del concetto dei tre mondi: Anima (atma), Intelletto(Buddha), e Mente o Coscienza (Manas). L’anima vive nel mondo del Sole, l’intelletto sulla Terra e la Coscienza al di là di questi due. Dei tre mondi la mente è la più difficile da comprendere e da rendere calma, da qui la necessità di praticare Yoga e Mantra. La recitazione dei mantra ci avvicina al nostro più alto sé. Imparando a controllare il potere dell’intelletto e sviluppando la capacità di rendere calma la mente, siamo un grado di aprirci a livelli superiori di coscienza.

Nell’astrologia vedica indiana il Sole corrisponde all’Anima, stabile e immutabile, l’intelletto corrisponde a Mercurio, veloce e sempre giovane, e la mente o coscienza corrisponde alla Luna, in continuo movimento. Dei tre, alla Luna viene data una rilevanza maggiore nella lettura della carta astrale, perché è l’aspetto più mutevole ma anche quello che più ci influenza nella nostra vita quotidiana. Dalla posizione della Luna si evincono preziose informazioni, come il carattere dell’individuo, la sua emotività e la sua natura sessuale e relazionale.

Savitar o savitur è una delle forme di Surya, e uno degli Aditya, i 12 figli di Aditi (la madre universale), che danno vita ai 12 segno zodiacali. Ogni mese del ciclo solare rappresenta una delle diverse manifestazioni dell’energia universale femminili sotto forma di raggi solari maschili.

Oggi 21 Giugno è il Solstizio d’Estate, il giorno più lungo dell’anno. È il momento giusto per celebrare la luce che vive dentro di noi ed un’ottima occasione per recitare questo potente mantra!

Buona celebrazione!