evento-equinozio-anteprima

Celebriamo l’equinozio d’autunno con i rituali del Tantrismo e le danze sacre indiane.

Domenica 23 Settembre 2018 presso l’Anfiteatro naturale di Vianino (Parma) ore 17.00.

Ospiti speciali Lucrezia Ottoboni e Giorgio Matta

Domenica 23 settembre 2018 si festeggia l’Equinozio d’Autunno, in cui la notte è uguale al giorno. In questo giorno speciale, le due forze cosmiche di Sole e Luna, Luce e Tenebre, sono in equilibrio perfetto. È l’inizio di una nuova trasformazione: il buio prende spazio al giorno.

L’equinozio d’Autunno è il tempo del SEME e del raccolto. È il tempo in cui i semi si raccolgono e si conservano con cura, aspettando una nuova Primavera; è il tempo della vendemmia, dono della Madre Terra.

L’Agricoltura e l’Astrologia furono da sempre strettamente legate e i culti degli dei astrali hanno sicuramente origine nell’osservazione dei mutamenti della Natura in connessione al ritorno di particolari asterismi nel Cielo.Per ingraziarsi la benevolenza delle divinità che potevano garantire il ritorno della fertilità e il successivo raccolto l’essere umano arcaico maturò diversi culti e ritualità, che hanno permeato la nostra storia per millenni.

In India il passaggio verso l’autunno viene di solito fatto corrispondere al periodo di Navratri in Ottobre, che inizia infatti alla prima Luna Nuova dopo l’equinozio di autunno. Navratri originariamente era la festa del raccolto e rappresenta tutt’ora la celebrazione della Grande Madre, Śakti, nella sua forma suprema di Durga, la potenza generatrice della Forza Vitale senza la quale la pura Coscienza del maschile rappresentato da Shiva non potrebbe manifestarsi.

All’inizio dell’autunno la Grande Madre ci mostra che tutti i frutti che la Terra ha prodotto devono infine ritornare nel suo grande grembo. Nei culti antichi la Dea era associata all’agricoltura e al raccolto. Ancora oggi in India e in tutto il mondo, nonostante l’urbanizzazione e l’allontanamento dell’essere umano dai ritmi della natura, persone di tutte le religioni si ritrovano ogni autunno per celebrare ed esprime una profonda gratitudine alla Terra, alla Madre e quindi a Durga.

Tutte le cultualità che vanno dall’Equinozio di Autunno al Solstizio d’Inverno hanno a che fare con il mondo oscuro del buio e dell’aldilà presso cui i vivi non possono agire direttamente se non con una presa di coscienza della dimensione invisibile che esiste parallelamente alla vita contingente.

La celebrazione dell’Equinozio d’autunno ha perciò un carattere meditativo, di bilancio e di presa di coscienza che ci proietta verso il ringraziamento, la speranza e l’attesa per un nuovo ciclo propizio.

Entreremo quindi in questo passaggio attraverso alcune pratiche e rituali della tradizione tantrica indiana che ci permetteranno di riconnetterci alla Terra e ai cinque elementi.

Assisteremo alla danza sacra e devozionale in stile Odissi della danzatrice e yogini Lucrezia Ottoboni con Giorgio Matta, che ci trasmetterà il rituale del saluto alla Terra, il “Bhumipranam”.

Nella via tantrica la danza devozionale e lo yoga sono considerate pratiche complementari per chi vuole percorre una via spirituale, entrambe infatti sono un dono del Signore Shiva e ci permettono di riscoprire e onorare il divino dentro di noi.

Sarà il momento adatto per ricollegarci alla natura e portare dentro di noi la luce ed il calore che l’estate ci ha donato.

Ci ospiterà l’anfiteatro naturale di Vianino (Parma) un luogo magico tra le colline e a pochi passi dal fiume Ceno. Il ritrovo sarà alle ore 16.45 presso Trattoria Carra Via IX Luglio, 13, 43040 Vianino PR. L’evento inizierà alle ore 17.00 e finirà verso le ore 19.00.

Condurrà l’evento Jyotika Kamala Devi (Giulia) con la collaborazione di Lucrezia Ottoboni.

La serata è aperta a tutti. Contributo per la partecipazione 18,00 €

Per confermare la propria presenza scrivere un sms al numero +39 3393165387 oppure per email a info@suryachandra.it

COSA PORTARE: portare abiti comodi possibilmente di cotone. Portare una rosa rossa. Chi lo ha può portare il proprio tappetino di yoga e un telo o pareo da stenderci sopra.

INFO UTILI: Consigliamo di parcheggiare presso l’Antica Trattoria Carra Via IX Luglio, 13, 43040 Vianino PR e poi scendere verso l’anfiteatro a piedi. In caso di maltempo l’evento si svolgerà presso la palestra polivalente di Varano de Melegari (PR). Evento su Facebook https://www.facebook.com/events/232084200984443/ 

Lucrezia è danzatrice di danza sacra Odissi,yogini e indologa. Ha dedicato sé stessa agli studi indologici, allo yoga e alla danza. Si occupa di divulgare arte, cultura, filosofia e danza dell’India.

evento-eclissi-1

Accogliamo l’eclissi di Luna Venerdì 27 Luglio 2018

Accogliamo l’eclissi di Luna
Venerdì 27 Luglio 2018 presso l’Anfiteatro naturale di Vianino (Parma).

Il 27 luglio il cielo si tingerà di rosso regalando alla Terra una spettacolare eclissi di Luna (la più lunga del secolo). In questa occasione la Terra ‘scivolerà’ tra il Sole e la Luna e l’atmosfera del nostro pianeta regalerà al satellite il colore rossastro che contraddistinguerà questa eclissi (per questo motivo viene chiamata anche blood Moon, luna di sangue).
Marte sarà il più luminoso nel cielo degli ultimi quindici anni e più luminoso di Giove. Sarà nel suo segno di esaltazione in Capricorno.
Infine sarà la sacra data indù di Guru Purnima, quando il guru deve essere adorato.

Durante questa serata accoglieremo e celebreremo questa evento astrale attraverso la pratica di mantra (suoni sacri), pranayama (respriazione) yoga e meditazione della tradizione tantrica indiana, immersi in un luogo magico, l’anfiteatro naturale di Vianino (Parma) tra le colline e a pochi passi dal fiume Ceno. Cercheremo di ricollegarci ai ritmi della natura e di creare il vuoto dentro di noi per essere in grado di fare spazio al nuovo che arriverà!

Da un punto di vista spirituale l’eclissi di Luna rappresenta un momento di cambiamento e transizione. Questa eclissi in particolare segnerà l’inizio di un nuovo ciclo che durerà fino al 2020.
Durante il periodo che precede e segue l’eclissi le nostre emozioni e le nostre sensazioni saranno amplificate. Questo sarà il momento giusto per rimanere in ascolto e meditare, ricreando una connessione con la natura e con noi stessi.

Le eclissi possono anche portare intuizioni divine che ci aiutano a tornare in carreggiata, creando aperture per la guarigione e la trasformazione. Le eclissi sono considerate giorni di “iniziazione spirituale”, progettate per il profondo lavoro interiore, l’intuizione, la meditazione e la preghiera. Le attività materiali o mondane non sono raccomandate nei giorni che circondano le eclissi. Invece, è meglio usare questo tempo per coltivare una maggiore capacità interiore per la pace.

Le eclissi lunari e i suoi cicli mutevoli hanno sempre giocato un ruolo simbolico in tutte le religioni, nell’antica cultura indiana, egiziana, maya, greca, romana, araba e in tutte le fedi e credenze tribali durante i tempi antichi. É arrivato ora il momento di riconoscere e ricollegarci ai ritmi della natura ed ai suoi simbolismi se vogliamo riguadagnare la nostra integrità come esseri cosmici.

Ritrovo alle ore 20.45 presso l’Antica Trattoria Carra Via IX Luglio, 13, 43040 Vianino PR
La serata si concluderà dopo le 22.22, il momento di maggiore oscuramento della Luna.
Cosa portare: portare abiti comodi possibilmente di cotone e di colore chiaro. Chi lo ha potrà portare il proprio tappetino Yoga.

Condurrà la serata Jyotika Kamala Devi (Giulia)

La serata è aperta a tutti. Contributo per la partecipazione 10,00 €.
Per confermare la propria presenza scrivere un sms al numero +39 3393165387.

Anfiteatro Naturale di Vianino (Parma)

falco-wellness-day-fb-promo

Wellness Sunday YOGA & VEG 5 Agosto 2018

Una domenica di benessere all’insegna dello Yoga e dell’alimentazione sana e naturale per rigenerare corpo, mente e spirito, immersi nel verde delle colline che circondano il Villaggio Turistico il FALCO in provincia di Parma!
Una giornata diversa dal solito per raccogliere spunti e riflettere sul proprio stile di vita, ma soprattutto una splendida occasione per rilassarsi! A Pessola di Varsi (Parma) presso il Villaggio Turistico il Falco

Programma della giornata:
Ore 10.00: Ritrovo, presentazioni e tisana energizzante di benvenuto.
Ore 10.30 – 12.00 YOGA all’aperto: sessione di Yoga per risvegliare il corpo attraverso Asana (posizioni yoga), pranayama (respirazione), mantra (suoni sacri) e meditazione.
Ore 12.30 – 13.30 Pranzo BIOVeg vista piscina e monti.
Ore 13.30 – 17.00 Tempo libero per riposarsi all’ombra degli alberi o fare un tuffo nella piscina immersa nel verde.
Ore 17.00 – 18.30 YOGA all’aperto: sessione di Yoga con la pratica del Surya Namaskara (saluto al sole) e tecniche per energizzare e purificare il corpo attraverso i suoni sacri.
Ore 19.00 – 20.30 Cena BIO Veg servita con amore.

Sarà con noi Jyotika Kamala Devi (Giulia), insegnate di Hatha e Tantra Yoga Tradizionale della Scuola Devitantrayoga di Milano, che vi condurrà in questo viaggio attraverso il benessere. Jyotika ha fatto della pratica yogica unita ad un’alimentazione sana e naturale il suo stile di vita, che condivide con gioia e amore. Allieva di Maya Swati Devi, maestra e Yogini Tantrica, da cui ha ricevuto l’iniziazione alla via tantrica della tradizione Sakta e Kaula, fa parte del Devitantrayoga team e dal 2016 propone corsi e percorsi di Hatha Yoga, Tantra Yoga e Tantrismo a Parma e Provinicia.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Tel/Fax 0525 70102 – Email: info@villaggioturisticoilfalco.com
www.villaggioturisticoilfalco.com

Villaggio Turistico Il Falco
Pessola Loc. Fornello 110 – 43049 Varsi (Pr)

Masterclass di Tantra Yoga Tradizionale

Masterclass di Tantra Yoga Tradizionale a PARMA, Sabato 3 Febbraio 2018

Con Jyotika Kamala Devi

Il Tantra yoga si differenzia dallo yoga tradizionale per la sua libertà e universalità qualità ricercate dalle menti moderne. Esso può essere definito come approccio energetico e spirituale che utilizza varie tecniche come Mantra, Pranayama, meditazione e rituali, con il fine di raggiungere la liberazione dai legami del mondo da vivi” ossia diventare Jīvanmukta, e sperimentare l’unione divina del principio maschile, Śiva, e del principio femminile, Śakti, dentro di noi.

Lo Yoga che conosciamo al giorno d’oggi si è sviluppato come una conoscenza delle civiltà tantriche che vissero nella Valle dell’Indo e in altre parti del mondo più di diecimila anni fa. Il Tantra yoga è lo Yoga per eccellenza, in quanto si narra sia lo Yoga tramandato direttamente da Sadashiva, il mitico iniziatore, la figura primordiale dello yogi, un essere sospeso tra Terra e Cielo, un Maestro in cui il Divino si incarna per dare forma al Mondo, il fondatore dei costumi, dell’amore, della musica, dell’arte e dello yoga tantrico.
Nella pratica del Tantra yoga viene avvertito il “soffio divino”. Lo si percepisce come un formicolio o vibrazione sottopelle. Una vibrazione che diviene sempre più profonda e sottile man mano che, tramite le asana e la pratica della meditazione si sciolgono i blocchi psicofisici.
La percezione dell’effervescenza dell’energia sessuale può produrre ciò che viene chiamato “CAVALCARE LA TIGRE” e può nascere solo dalla libertà e dalla verità interiore.

DATA: Sabato 3 Febbraio dalle ore 10.30 alle ore 12.30

SEDE del PERCORSO: Centro Prana Hari Yoga – Strada Benedetto Cairoli, 15 – 43121 Parma. 

COSA PORTARE: si consiglia di indossare indumenti confortevoli che permettano il movimento, possibilmente di fibra naturale (cotone o lino). Portare un telo/pareo di cotone da stendere sul tappetino per creare il vostro spazio sacro e un quaderno per appunti. Potete portare il vostro tappetino yoga se ne avete uno, altrimenti saranno disponibili al centro.